SOCIETA' AGRICOLA TERRE BIANCHE


Il prodotto appena raccolto viene conferito in casse in plastica alimentare areate dai campi di produzione alla tettoia esterna e viene effettuata la pesatura con relativa registrazione. Le olive sono suddivise per tipo di cultivar per ottimizzare la frangitura ( operazione che viene effettuata nel campo durante una prima sommaria defogliazione per eliminare la parte legnosa ).
Dalle casse le olive vengono inserite nella defogliatrice-lavatrice che con una ventola defoglia completamente e successivamente lava le olive con acqua tiepida a circa 18-20° . Durante il trasferimento al frangitore che avviene mediante una coclea inserita in un tubo avviene il risciaquo mediante uno spruzzo nebulizzato di acqua corrente pulita. Questa apparecchiatura transita dalla tettoia esterna al frantoio posizionato nella zona interna dello stabile attraverso un passaggio nella muratura (E' stata scelta questa soluzione per tenere suddivise le lavorazioni dal materiale sporco a quello pulito). Le olive provenienti dalla coclea , mediate uno scivolo in acciaio , entrano nel frangitore a martelli e vengono sminuzzate in piccoli pezzi a creare un'impasto che successivamente passa dalla gramolatrice per il processo di ossigenasi che lega tra loro le minuscole molecole d'olio e poi nel decanter per la separazione dell'olio extra vergine di oliva dalla sansa. La sansa mediante una tubazione in gomma flessibile viene pompata all'esterno in appositi contenitori.
Viene successivamente conferita presso una ditta specilizzata che separa la parte organica , che viene impiegata per concimazioni , dal nocciolo che viene impiegato negli impianti di riscaldamento avendo un notevole valore calorico. L'olio extravergine proveniente dal separatore entra in un serbatoio saturo di gas inerte dal quale mediante una pompa viene inviato nel filtro a cartoni che immediatamente elimina eventuali residui. Il prodotto finito , con la pressione del gas inerte , viene inviato in contenitori per lo stivaggio in un locale a temperatura controllata.
Al termine della raccolta , della frangitura e di un breve periodo di ulteriore decantazione avviene il confezionamento. Il confezionamento viene effettuato in due tipi di contenitore. Per le quantità superiori ad un litro il prodotto viene inserito in bag-in-box con sacca di contenimento rivestita esternamente con una pellicola in alluminio a garantire la perfetta barriera alla luce e viene saturata con gas inerte a prevenirne l'ossidazione.
Le quantità fino ad 1 litro vengono imbottigliate in specifiche bottiglie in vetro verde scuro mediante una specifica apparecchiatura sottovuoto che ne controlla la quantità e vengono saturate con gas inerte. Subito a seguire avviene l'etichettatura che ne definisce il cultivar , la scadenza e la quantità secondo la normativa vigente.


Società Agricola Terrebianche

Via Stegagno 17

37030 Mezzane di Sotto - Verona

+39 045 8880662

+39 340 4686481